fbpx Skip to content

Sigma 65/2 DG DN Serie I – Test approfondito

di Rino Giardiello

Dopo le prime impressioni pubblicate un paio di settimane fa, il test approfondito su YouTube del nuovo obiettivo Sigma 65mm F/2 DG DN Serie I.

Manterrà le promesse fatte da Kazuto Yamaki durante la presentazione del 1° dicembre? Un obiettivo piccolo, leggero e estremamente rifinito, ma come andrà davvero sul campo? Che ne pensate di questa lunghezza focale così poco convenzionale?

Nella videorecensione su YouTube, la recensione di Rino Giardiello, una prova sul campo approfondita che, però, non trascura la cosa più importante per un obiettivo: la sua capacità di fornire immagini belle e naturali.

Qui le prime impressioni del 35mm F/2 e del 65mm F/2 della nuova Serie I.

In arrivo la consueta pubblicazione del test anche su Nadir Magazine con più foto ed ingrandimenti in questa stessa pagina. Causa Covid siamo in ritardo e ce ne scusiamo coi lettori.

Conclusioni
Il Sigma 65mm F/2 DG DN Contemporary è un sorprendente, piccolo obiettivo della nuova “Serie I” presentata da Sigma il 1° dicembre 2020.

Si tratta di obiettivi dalla grande cura costruttiva e dalle ottime prestazioni, tuttavia offerti ad un prezzo concorrenziale rispetto a ciò che offrono.

I Sigma “Serie I” sono interamente “Made in Japan”, completamente in metallo (persino tappo e paraluce), tropicalizzati e con delle performance straordinarie che li fanno avvicinare molto alla ben più costosa “Serie Art”.

Il Sigma 65/2 DG DN “Serie I” è molto ben corretto dalle principali aberrazioni e resta solo un residuo di distorsione a cuscinetto del tutto eliminabile in camera o in postproduzione. La risolvenza è molto elevata anche a tutta apertura sia al centro che ai bordi e raggiunge il suo massimo tra F/5.6 ed F/8. Ottimo il trattamento antiriflessi che permette di affrontare qualsiasi situazione di ripresa, ma il suo punto di forza, a mio avviso, è la qualità dello sfocato con le transizioni morbide e la bellezza delle immagini al di là delle rilevazioni strumentali. L’inconsueta lunghezza focale di 65mm si rivela comodissima sul campo ed è facile innamorarsi di questo piccolo e luminoso obiettivo che, insieme al 35mm F/2 della stessa serie, può diventare un perfetto e leggero compagno di viaggio.

Vai anche su nadir.it

Ordina il Sigma 65mm F2 su CineSud.it

Ordina il Sigma 35mm F2 su CineSud.it

Altri articoli di questo autore

Condividi

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X