fbpx Skip to content

Le meraviglie di Hegra si aprono al mondo grazie a Robert Polidori

di Alessandro Tarantino

Hegra è la principale città della parte meridionale del Regno dei Nabatei, in Arabia Saudita. Ed è anche la sede del primo sito dichiarato Patrimonio UNESCO nel Paese mediorientale. Il sito contiene un centinaio di monumenti funerari conservati in ottimo stato.

Si trova nella regione dell’AlUla, a 1.100 chilometri da Riyadh, nel nord-ovest del Paese, ed è stata al centro di una campagna fotografica condotta da Robert Polidori dal titolo “AlUla Journey Through Time”.

Il progetto è diventato una mostra fotografica che fino al prossimo 28 marzo è ospitato a Milano ed è fruibile gratuitamente. Gli scatti sono molteplici e distribuiti nel lungo Corso Vittorio Emanuele su una lunghezza di circa 270 metri.

I testi sono italiano e in inglese affinché anche la grande comunità di residenti stranieri in Italia o semplicemente chiunque di passaggio, ne possa beneficiare.  Attraverso il QR code posizionato a fianco della cartina, sono fruibili video che danno l’idea a volo d’uccello della destinazione, mentre tramite i QR code posizionati in basso, sono disponibili contribuiti video e audio dell’archeologo Romolo Loreto, che guidano il visitatore nella visita, da prima con una introduzione generale, per entrare poi nel dettaglio di ogni scatto di cui vengono fornite connotazioni storiche e dettagli archeologici.

Il progetto è sostenuto anche dall’Ambasciata dell’Arabia Saudita che ha realizzato un catalogo in pdf (disponibile qui).

Il valore divulgativo della mostra è significativo: solo di recente, infatti, l’Arabia Saudita ha deciso di rendere disponibili ai visitatori occidentali le sue ricchezze artistiche e i suoi beni naturalistici. Questa mostra, perciò, segna un primo passo verso l’apertura al resto del mondo da parte del Paese arabo in cui sono ospitate testimonianze storiche risalenti anche a duecentomila anni fa. La regione di AlUla fu Crocevia di numerose civiltà ed oggi è ancora ricca delle tracce del loro passaggio: dipinti rupestri, imponenti tombe scavate nella roccia, antiche città. I Regni di Dadan, dei Lihyaniti, dei Nabatei, l’Impero Romano, la civiltà islamica: tutti hanno contribuito alla magnificenza di AlUla.

Altri articoli di questo autore

Condividi

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X