fbpx Skip to content

L’American Life di Marco Guidi

di Pio Tarantini

Nell’immediato dopoguerra l’american way of life divenne nel nostro Paese il miraggio della maggioranza della popolazione, stremata dalle miserie della guerra e impegnata nella colossale opera della ricostruzione.

Marco Guidi ‒ fotografo poliedrico, classe 1992, vive nella Repubblica di San Marino, dove è nato ‒ ha realizzato un lavoro, intitolato appunto American Life, utilizzando il procedimento Polaroid e ricercando proprio nei paesaggi e negli ambienti della sua terra, la Romagna a cui è molto legato, le tracce di americanità.

L’autore dichiara che si è ispirato, da un punto di vista stilistico, a grandi artisti come Edward Hopper e David Hockney, riferimenti figurativi che in effetti si rintracciano nelle fotografie di Marco Guidi: figure malinconiche, spiagge assolate, assonanze cromatiche a volte esasperate dalle tonalità un po’ grezze tipiche del procedimento Polaroid, inquadrature geometriche o poetiche che molto devono ad autori contemporanei del paesaggio italiano come Ghirri e Guidi.

In alcune di queste fotografie sono platealmente riscontrabili i riferimenti a Hopper ‒ certe figure femminili nelle stanze o nei paesaggi ‒ ma, al di là di questi aspetti figurativi, quel filo conduttore dell’american life che il fotografo pone alla base del suo lavoro alla fine si percepisce nella totalità del progetto, che suggerisce consolidate solitudini in paesaggi che denotano il diffuso raggiunto benessere.

Scrive al proposito Tomas Maggioli in una delle presentazioni del volume che accompagnano il progetto: «[…] Un Paese con molte contraddizioni, di cui Marco però cerca di raccontare lo “straordinario quotidiano” in cui, parafrasando Hopper, “non fotografa quello che vede ma quello che prova”».

Il volume prodotto per questo lavoro consta di 70 pagine nel formato cm 20×25, è stato pubblicato dall’autore sulla piattaforma Blurb, (https://it.blurb.com/b/10138240-american-life) oppure contattando direttamente l’autore che rende disponibile anche una versione nel formato cm 18×24 al costo di euro 20,00 (https://www.romagnastreetphotography.it/marco-guidi/).

Altri articoli di questo autore

Condividi

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X