fbpx Skip to content

…la fotografia.

di Antonio Sollazzo

Nel 2019 ho festeggiato i miei primi 30 anni  con la fotografia, organizzando due mostre antologiche che a mio  modo di vedere  mi rappresentano: La Donna e il Teatro

La Fotografia è stata, e continua ad essere, una parte molto importante della mia vita professionale e passionale

Ricordo gli inizi, erano gli anni’80, i miei riferimenti erano le riviste del settore, i libri dei grandi autori che meglio rappresentavano la mia passione, i circoli fotografici e qualche amico che aveva la  mia stessa voglia di fotografare, con loro condividevo quello che allora era ancora soltanto un hobby.

Non c’era internet, i social, i tutorial etc… i libri e le riviste erano i punti di riferimento.

Per me i libri di fotografia, sia dei Maestri del passato ma anche di giovani autori emergenti, erano e sono la mia fonte di ispirazione primaria… mi danno  gli spunti per trovare nuovi stimoli per  realizzare le mie fotografie, per raccontarmi e raccontare ciò che mi rappresenta.

Allora la fotografia era analogica, usavo diapositiva, negativo bn e colore indifferentemente, sceglievo il supporto da usare in base al tema che mi accingevo a raccontare, gli scatti erano centellinati, pensavo molto prima di scattare, riflettevo e questo certamente mi ha molto aiutato. La pellicola mi ha aiutato, con il ragionamento, a realizzare fotografie e progetti di cui oggi vado fiero.

Durante il mio percorso fotografico mi sono cimentato in diversi generi: paesaggio, ritratto, reportage (oggi street), sport, viaggio, nudo, teatro, musica etc.. Ho avuto modo di conoscere mondi nuovi che prima di allora erano lontani da me.

La conoscenza e la frequentazione di appassionati e professionisti mi ha permesso di incontrare e condividere con persone splendide la mia passione, anche se i settori erano diversi dai miei, mi sono arricchito  sempre di più e con molti di  loro si sono instaurati rapporti amicali molto forti  (direttori di giornali, giornalisti, poeti, artisti etc.).

La FOTOGRAFIA  mi ha reso una persona più riflessiva, più positiva e mi aiuta a superare gli ostacoli che quotidianamente troviamo lungo il nostro percorso.

Oggi fotografo con Fuijifilm GFX 50R e con un parco ottiche necessario per poter raccontare al meglio quello che voglio raccontare!

La FOTOGRAFIA, è dentro di me, non posso immaginare un mondo senza la FOTOGRAFIA, senza il TEATRO!

Altri articoli di questo autore

Condividi

Articoli Recenti

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X