fbpx Skip to content

Fujifilm X-E4 si presenta e promette grandi prestazioni con dimensioni contenute e una nuova ergonomia [Alessandro Tarantino]

Un’altra new entry arricchisce la line-up dei corpi macchina di Fujifilm. È la X-E4 che si va ad aggiungere alle altre mirrorless giapponesi dallo stile telemetro e promette prestazioni di livello ad un prezzo contenuto. Contenuto come le sue dimensioni: 121,3mm x 72,9mm x 32,7mm per un peso di appena 364g (solo corpo).

Dotata dello stesso sensore X-Trans CMOS 4 da 26,1MP, dell’autofocus da 0,02 secondi che copre il 100% del sensore e della stessa espressione del colore che si trova nelle fotocamere della Serie X di livello professionale, X-E4 si distingue in quanto rende le sue funzionalità facilmente accessibili ai creatori di immagini di ogni livello. A queste caratteristiche si abbinano Face/Eye Detection avanzati (per seguire con precisione i soggetti, anche a livelli di luminanza fino a -7,0EV) e un LCD touchscreen inclinabile di 180°, registrazione di filmati 4K/30p o Full HD/240p in super slow motion. Nello specifico, per i video X-E4 effettua una lettura del sensore con sovracampionamento a 6Kper poi registrare filmati 4K/30P 4:2:0 a 8 bit su supporto interno, o filmati 4K/30P 4:2:2 a 10 bit tramite la sua porta HDMI.

A proposito di facilità di utilizzo, sono stati riorganizzati alcuni controlli: come detto, lo schermo posteriore inclinabile può essere ribaltato verso l’alto e rivolto in avanti fino a 180 gradi, caratteristica utile in un’ampia varietà di situazioni, dalle riprese dall’alto a quelle dal basso, nonché selfie e filmati in stile vlog; il pannello superiore include la ghiera per regolare la velocità dell’otturatore che può essere impostata manualmente o commutata in modalità programma (P) quando si desidera la funzionalità completamente automatica.

I controlli, poi, sono stati concentrati sul quadrante superiore, a portata di mano, per dare più spazio al pollice e aumentare il comfort di impugnatura.

Come le altre mirrorless della Serie X, anche per X-E4 sono disponibili 18 Simulazioni Pellicola, tra cui Velvia, ed ETERNA Bleach Bypass.

Tra gli accessori opzionali, Fujifilm mette a disposizione della nuova macchina la custodia in vera pelle BLC-XE4  che permette di sostituire batteria e la scheda SD senza dover rimuovere la custodia. L’impugnatura MHG-XE4 facilita la presa quando si utilizzano gli obiettivi più grandi, così da ridurre le vibrazioni della fotocamera.

Anche con l’impugnatura La batteria della fotocamera e la scheda SD possono essere sostituite senza dover rimuovere l’impugnatura. La parte inferiore dell’impugnatura è anche rifinita con un intaglio a coda di rondine compatibile con qualsiasi testa per treppiede in standard Arca-Swiss.

Il supporto TR-XE4 in metallo, in metallo, può essere montato sulla slitta della fotocamera per offrire un comfort aggiuntivo quando si impugna la fotocamera a mano libera. La superficie del supporto per il pollice è rivestita in gomma per una maggiore stabilità e la sua forma esclusiva consente un facile accesso ai controlli e alle ghiere.

X-E4 sarà disponibile dal prossimo marzo nelle configurazioni Body (prezzo suggerito al pubblico 919,99 euro iva inclusa), Body + Kit XF27mm (1119,99 euro), Body + ACC Kit (1019,99 euro).

Ordinala su CineSud.it

 

Altri articoli di questo autore

Condividi

Corsi di fotografia

Corsi di post produzione

Corsi di videografia

MARTEDì 02 MARZO ALLE 18:30!
CLICCA SULLA FOTO PER ACCEDERE ALLA DIRETTA ZOOM!