fbpx Skip to content

Claudio Bosatra, General manager di Mtrading

di Alessandro Tarantino

Prosegue la nostra carrellata di incontri a tu per tu con le più importanti aziende che si occupano di fotografia in Italia. Questa volta abbiamo incontrato Claudio Bosatra, General Manager di Mtrading, il marchio che si occupa dal 1985 della distribuzione di prodotti fotografici di primo piano: un nome su tutti è quello di Sigma che è legata all’impresa milanese praticamente sin dagli albori dell’attività e che proprio con il partner italiano ha ormai una collaborazione che va oltre la semplice distribuzione del prodotto. Ma non c’è solo Sigma nel portfolio Mtrading.

Bosatra, Mtrading si accinge a festeggiare 36 anni di attività. Un traguardo raggiunto attraverso l’attenzione al mercato e gli investimenti per espandere il settore da cui si era partiti: la fotografia. Ma alla fotografia il nome di Mtrading è legato indissolubilmente: in Italia Mtrading vuol dire Sigma. Ci parli del rapporto con la casa giapponese.

«Sigma è indubbiamente il fiore all’occhiello della nostra distribuzione. Un rapporto che dura da tempo e che si è consolidato negli anni. Il grande rispetto reciproco ci ha consentito di lavorare alla crescita costante del marchio e la grande qualità dei prodotti ne ha confermato la leadership in Italia nel settore delle ottiche fotografiche».

Gli ultimi anni di Sigma sono stati segnati da un enorme passo in avanti nello sviluppo di ottiche reflex: quanto ha influito questo nuovo approccio di Sigma sul mercato italiano e quindi su Mtrading?

«Come detto la crescita costante di Sigma e della qualità dei prodotti ha portato un grande aumento dell’immagine di Sigma e di Mtrading che ne è il distributore ufficiale da tempo.

L’ampliamento della gamma con le ottiche specifiche per Mirrorless e le con le ottiche Cinema ha ulteriormente accresciuto la conoscenza del marchio».

Ma Mtrading non è solo distribuzione: la garanzia di 3 anni che fornite sui prodotti è un valore aggiunto sul mercato. Come si è arrivati ad avere la forza per dare questo servizio alla clientela e che riscontro si è ottenuto in termini di vendite?

«Abbiamo voluto premiare i nostri fedeli clienti con un servizio più duraturo e sempre migliore. Chi acquista un prodotto Sigma con garanzia Mtrading gode, non di una semplice estensione “sulla carta”, ma di una assistenza costante e qualificata. Inoltre il centro assistenza è localizzato in Italia per interventi più veloci e un contatto più diretto. Vogliamo clienti soddisfatti del prodotto e anche di tutta l’assistenza pre e post vendita, oltre che del centro riparazioni se necessario. Il pubblico sta capendo il valore di questi servizi e ci premia preferendo i nostri prodotti».

L’accordo tra Sigma, Leica e Panasonic sull’innesto-L ha modificato alcuni equilibri sul mercato: com’è cambiata l’attenzione dei consumatori e quali prospettive si sono aperte?

«È un progetto a lungo termine nel quale Sigma e Mtrading credono molto. I primi risultati sono incoraggianti. Con la fotocamera Sigma fp e un parco ottiche L-mount in continua espansione, si sta creando un’utenza trasversale che affianca camere di diversi marchi e caratteristiche e attinge a un vasto corredo di ottiche senza particolari vincoli».

Un altro marchio di livello mondiale è una vostra esclusiva: Sandisk, che sta diventando sempre di più lo standard per i professionisti e quindi consolida continuamente la sua quota tra gli amatori.

«Anche in questo caso siamo in presenza del marchio più importante e riconosciuto a livello mondiale nel settore delle memorie. Il professionista sa di non poter rinunciare all’affidabilità e alle prestazioni di questo prodotto e anche il pubblico di fascia media richiede la qualità che solo questo prodotto può offrire».

Tra gli altri brand distribuiti da Mtrading c’è Zhiyun, un marchio che sta rapidamente scalando posizioni nel mercato della stabilizzazione video. Com’è nata la partnership e che risultati vi aspettate?

«Zhiyun è stato pioniere nella progettazione e realizzazione di questi importanti strumenti per la ripresa. L’interesse di Mtrading verso questa categoria di prodotti esigeva che fosse in linea con la qualità degli altri brand di cui siamo distributori. Ci aspettiamo ottimi risultati, anche alla luce di una diffusione delle riprese video come espressione artistica che affianca quella fotografica».

Finora, uno dei punti di forza della distribuzione Mtrading è stato il rapporto diretto con i dealer autorizzati. La pandemia ha portato con sé, però, l’esigenza di trovare canali di distruzione alternativi: qual è la strategia di Mtrading in questo senso?

«Per quanto riguarda i prodotti prettamente legati alla fotografia, la priorità di diffusione resta il canale dei dealer specializzati con i quali vogliamo continuare ad avere rapporti sempre più proficui. È indubbio che la attuale pandemia abbia scombussolato un po’ il mercato e che la vendita online sia cresciuta in particolare per alcune categorie merceologiche. Riteniamo però che i fotografi professionisti e tutti gli appassionati, abbiano bisogno di un rapporto diretto e fiduciario. È per questo che consideriamo i dealer specializzati – e ovviamente anche i loro stores online – una risorsa fondamentale per noi e per la fotografia in generale».

Altri articoli di questo autore

Condividi

Articoli Recenti

Vuoi accedere agli eventi riservati?

Abbonati a soli 15€ per 365 giorni e ottieni più di ciò che immagini!

Se invece sei già iscritto ed hai la password, accedi da qui

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Non è facile trovare un buon educatore!
Appartengo ad una generazione che ha dovuto adattarsi alla scarsa offerta dei tempi. Ho avuto un solo tutor, a cui ancora oggi devo molto. Brevi, fugaci ma intensi incontri in cui il sottoscritto, da solo con lui, cercava di prendere nota anche dei respiri e trarre insegnamento da ogni singola parola.
A causa di questa carenza io e i miei coetanei ci siamo dovuti spesso costruire una visione complementare come autori, designers, critici ed insegnanti e questo ci ha aiutato a costruire qualcosa di fondamentale e duraturo.
Per questo motivo con Cine Sud che vanta un’esperienza di oltre 40 anni nel settore della formazione, abbiamo pensato alla possibilità di offrire dei corsi “one to one”, costruiti sulla base delle esigenze individuali e in campi disparati, che vanno dalla tecnica alla ricerca di nuovi linguaggi in fotografia.
Dei corsi molto vicini a quelli che avremmo voluto avere nel passato, se ce ne fosse stata offerta l’opportunità e la parola opportunità non va sottovalutata, perché ha un peso e una sua valenza e non è spesso scontata.
Ognuno sarà libero di scegliere, sulla base dei nostri consigli, un autore o un tecnico, tra quelli offerti come docenti, e intraprendere un corso che gli offra quello di cui realmente ha bisogno e, eventualmente, ripetere questa esperienza in futuro.
Come quando si va da un eccellente sarto a scegliere con cura un vestito, adattandolo perfettamente al corpo, vogliamo fornirvi il corso che meglio si adatta alle vostre, singole e personali esigenze.
Niente nasce dal caso e per poter essere all’altezza di questo compito e potervi fornire un’offerta diversificata e soddisfacente, abbiamo pensato di sottoporvi un questionario tra il serio e lo scherzoso a cui vi preghiamo di rispondere.
Aiutateci a capire le vostre reali esigenze e chi abbiamo difronte, non ve ne pentirete.
Massimo Mastrorillo

Dimmi chi sei e ti dirò che workshop fa per te

Approfondiamo ! per i più intrepidi
X